Via Carrara, 38 - 70032 - Bitonto (BA)

Email: info@biomedicalcenter.it

Telefono: 0809178258 - 0803714286

Fax 0803714286

Alimentazione e benessere

  • ​CELIACHIA DIAGNOSI GENETICA

    La Malattia Celiaca (o Celiachia) è un’infiammazione cronica dell’intestino tenue scatenata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti. Oggi il glutine è uno dei più diffusi ed abbondanti componenti della dieta ed è presente in cereali quali avena, frumento, farro, grano khorasan (di solito commercializzato come Kamut®), orzo, segale, spelta e triticale. 

  • SINTOMI
    I sintomi della celiachia variano da persona a persona. I sintomi possono colpire l’apparato digerente oppure altre parti dell’organismo, quelli collegati al tratto digerente sono più frequenti nei neonati e nei bambini piccoli e possono comprendere:

    • gonfiore e dolore addominale,
    • dissenteria,
    • vomito,
    • costipazione,
    • feci pallide, maleodoranti o oleose,
    • dimagrimento. 


     
    Un altro sintomo frequente nei bambini è l’irritabilità.

    Gli adulti oltre ai sintomi che colpiscono l’apparato digerente, possono soffrire anche di: 
     

    • anemia sideropenica (da mancanza di ferro),
    • affaticamento,
    • dolore alle ossa o alle articolazioni,
    • artrite,
    • fragilità ossea o osteoporosi,
    • depressione o ansia,
    • formicolio e intorpidimento delle mani e dei piedi,
    • convulsioni,
    • assenza di mestruazioni,
    • sterilità o aborti spontanei ricorrenti,
    • stomatite aftosa nella cavità orale,
    • eruzione cutanea pruriginosa (dermatite erpetiforme).


     
    DIAGNOSI
    Le persone affette da celiachia presentano livelli più alti del normale di determinati autoanticorpi (proteine che reagiscono contro le cellule o i tessuti dell’organismo) nel sangue. Per diagnosticare la celiachia si determina quindi la presenza di anticorpi antitransglutaminasi tissutale o antiendomisio.
     
    DIAGNOSI GENETICA
    Nel 90% dei casi la patologie è associata dal punto di vista genetico alla presenza di antigeni HLA DQ2 e nei restanti casi ad HLA DQ8. Il Test di ricerca degli alleli HLA DQ2 e DQ8 determina la predisposizione genetica alla malattia celiaca. In caso di negatività del test si può essere certi dell’assenza di malattie, mentre nel caso di positività al test genetico si può procedere ad ulteriori analisi di approfondimento

    ​SALUTE CARDIOVASCOLARE E METABOLISMO DEI GRASSI

    Per patologie cardiovascolari si intendono le malattie coronariche, l'infarto e le malattie vascolari periferiche. Esistono vari tipi di fattori di rischio; modificabili e non modificabili, che predispongono all'insorgenza delle malattie cardiovascolari. Tra i fattori di rischio modificabili: lo stile di vita (ridurre alcol e fumo), e la dieta; mentre tra quelli non modificabili: l'età, il sesso, la storia familiare e le predisposizioni genetiche.

    La dieta, riadattata sul profilo genetico personale, è un validissimo strumento per ridurre il rischio cardiovascolare

    Il test SALUTE CARDIOVASCOLARE E METABOLISMO DEI LIPIDI studia le varianti genetiche che determinano una diversa risposta alla dieta, relativamente alle patologie cardiovascolari, consentendo di definire le strategie alimentari personalizzate sulla risposta del singolo individuo ai nutrienti introdotti.

    La strategia alimentare personalizzata permette di stabilire la quantità e la qualità dei nutrienti per ridurre il rischio della persona di sviluppare patologie intermedie( diabete, ipertensione, obesità) e pertanto diminuire il rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari. Il test è disponibile presso il nostro centro.